Grandi e paffute: il destino delle galassie anziane

Col passare del tempo, anche le galassie invecchiano. E diventano sempre più grandi e “paffutelle”. A provarlo, con osservazioni ora pubblicate su Nature Astronomy nell’articolo “A relation between the characteristic stellar ages of galaxies and their intrinsic shapes“, è stato un team di ricercatori guidati da Jesse van de Sande, dell’Università di Sydney. I ricercatori, tra cui anche un gruppo dell’Australian National University (Anu), hanno esaminato un campione di 843 galassie, misurando il movimento delle stelle con uno strumento chiamato Sami presso il Siding Spring Observatory.

Le stelle di una giovane galassia, ha spiegato Matthew Colless dell’Australian National University, si muovono in modo ordinato attorno al disco della galassia, proprio come le auto su una pista da corsa. «Tutte le galassie sembrano sfere schiacciate, ma con l’avanzare dell’età diventano gonfie man mano che le stelle cominciano a girare in tutte le direzioni», aggiunge il ricercatore, responsabile del centro Astro 3D. «La Via Lattea ha più di 13 miliardi di anni, quindi non è giovane ma ha ancora un rigonfiamento centrale di vecchie stelle e bracci a spirale» pieni di giovani stelle.

Dai dati raccolti si evince che l’età e la tipologia delle stelle sono connesse con la forma della galassia, ma finora questo non è stato così ovvio: per questo la scoperta è sorprendente. Van de Sande ha spiegato che, con l’avanzare dell’età, la galassia subisce numerosi cambiamenti interni e «può entrare in collisione con le altre. Questi eventi disturbano i movimenti delle stelle» provocando una graduale ma inesorabile alterazione della forma originale della galassia stessa.

Nicholas Scott, scienziato presso l’Università di Sydney per il progetto Astro 3D, ha misurato l’età delle galassie basandosi sul colore delle stelle: «Le giovani stelle blu invecchiano e diventano rosse. Quando abbiamo messo a confronto la disposizione delle stelle e la forma schiacciata della galassia, è saltata fuori la relazione con l’età. Le galassie che hanno la stessa forma sferica schiacciata hanno stelle della stessa età».

«Questa è la prima volta che mostriamo come la forma e l’età sia correlate per tutti i tipi di galassie, non solo quelle più estreme», conclude Van de Sande. «Qualunque sia la forma, l’età o la massa».

Per saperne di più:

Fonte: Grandi e paffute: il destino delle galassie anziane