Lbt coglie la luce di Gw 170817

Nel circoletto in verde, la debole emissione nella luce visibile associata all’afterglow del lampo di raggi gamma Grb 170817A prodotto dalla fusione di due stelle di neutroni. Crediti: V. Testa/Inaf

L’evento di onde gravitazionali del 17 agosto 2017, in breve Gw 170817, è stato il primo per cui è stata osservata un’emissione elettromagnetica, segnando l’inizio di una nuova era nello studio dell’universo.  Gw 170817 è stato prodotto dallo scontro di due stelle di neutroni che ha anche provocato un’esplosione di kilonova (denominata con la sigla At2017gfo) e il lampo di raggi gamma breve Grb 170817A. Oltre all’importanza della simultanea osservazione di onde gravitazionali e onde elettromagnetiche da una stessa sorgente, questa è la prima osservazione diretta che dimostra che i Grb brevi hanno origine dallo scontro di oggetti compatti come le stelle di neutroni. Per questo motivo Grb 170817A è stato osservato in varie frequenze, dalle onde radio all’ottico alla banda X e gamma. continua ...