Sardegna, disagi per i dipendenti Inaf

Vialetto d’ingresso dell’Osservatorio Inaf di Cagliari. Crediti: Emilio Molinari (Inaf Oac)

L’emergenza maltempo in Sardegna continua: non si fermano le precipitazioni, in particolare nel sud dell’Isola. Tra il pomeriggio di ieri, mercoledì 10 ottobre, e la notte appena trascorsa su Cagliari si è riversata una vera e propria bomba d’acqua, facendo registrare allagamenti di strade e di locali, crolli e alberi divelti. Restano chiusi oggi molti uffici, le scuole, i parchi pubblici e l’università. Una fra le zone colpite più gravemente è quella di Capoterra, dove fino al 2003 si trovava la sede principale dell’Osservatorio astronomico dell’Inaf di Cagliari (una delle diciassette strutture dell’Inaf sul territorio nazionale), che ora si trova invece nel comune di Selargius. continua ...