Alla ricerca di esopianeti con l’Earth Factor

È stato annunciato durante la sessantanovesima edizione dello Iac, l’International Astronautical Congress, in corso in a Brema (Germania), l’avvio ufficiale della costruzione del Satellite Plato (PLAnetary Transits and Oscillations of stars) dedicato alla ricerca e allo studio degli esopianeti. La realizzazione del satellite sarà affidata a Ohb System Ag mentre Thales Alenia Space sarà partner del progetto e si occuperà dell’avionica e dell’integrazione del modulo di servizio. La missione vede in prima linea l’Italia grazie all’Agenzia spaziale italiana e al contributo scientifico e tecnologico dell’Inaf, l’Istituto nazionale di astrofisica. continua ...