‘Oumuamua? È “figlio” d’una coppia di stelle

Rappresentazione artistica di ‘Oumuamua. Crediti: ESO/M. Kornmesser.

‘Oumuamua, l’oggetto roccioso identificato come il primo asteroide interstellare, molto probabilmente proveniva da un sistema stellare binario. Lo suggerisce una nuova ricerca pubblicata oggi su Monthly Notices of the Royal Astronomical Society. «È straordinario il fatto di aver visto, per la prima volta, un oggetto fisico proveniente dall’esterno del nostro Sistema solare», dice il primo autore dell’articolo commentando i risultati dello studio. Si tratta di Alan Jackson, postdoc presso il Centre for Planetary Sciences della University of Toronto Scarborough, in Ontario, Canada. continua ...

Fetonte: figlio di Apollo e padre delle Geminidi?

Un altro asteroide sta per avvicinarsi alla Terra: gli scienziati annunciano che raggiungerà il suo punto di minima distanza dal nostro pianeta il 16 dicembre prossimo. Fetonte – questo il suo nome – sarà davvero un pericolo per noi? Quanto è grande? E cosa c’entra con il massimo dello sciame meteorico delle Geminidi, che per frequenza di eventi rivaleggia con quello estivo delle Perseidi? Per fare chiarezza e avere qualche informazione in più su questo oggetto celeste abbiamo rivolto alcune domande a Daria Guidetti, dell’Istituto di radioastronomia dell’Inaf. continua ...

Aspettando un figlio, la strada in salita per Pma e adozione – Salute e Benessere

''Oggi ormai l'infertilità ed il bisogno di ricorrere a tecniche di PMA omologa o eterologa è sempre più un'emergenza sociale, è la crisi dei nostri tempi, un dramma che colpisce non solo la coppia ma la società stessa poiché sempre meno bimbi nascono e se… (ANSA) video,assurdi,divertenti,musica,telefilm,salute,ufo,mistero,animali,fai da te,cucina,auto,cinema,news,religione,turismo
video,assurdi,divertenti,musica,telefilm,salute,ufo,mistero,animali,fai da te,cucina,auto,cinema,news,religione,turismo
Fonte: Aspettando un figlio, la strada in salita per Pma e adozione – Salute e Benessere

La modella Amanda Booth posa in copertina di Vogue con il figlio con la sindrome di Down

"È la prima volta che una persona con la sindrome di Down è sulla copertina di Vogue. Che onore!" commenta la top model e attrice. Che ha fatto del piccolo Micah una star dei social, per far capire a tutti che le persone con la Trisomia 21 non vanno ghettizzate video,assurdi,divertenti,musica,telefilm,salute,ufo,mistero,animali,fai da te,cucina,auto,cinema,news,religione,turismo
video,assurdi,divertenti,musica,telefilm,salute,ufo,mistero,animali,fai da te,cucina,auto,cinema,news,religione,turismo
Fonte: La modella Amanda Booth posa in copertina di Vogue con il figlio con la sindrome di Down