Su Nature la prima firma dell’idrogeno

Una rappresentazione dell’evoluzione dell’universo aggiornata con la comparsa delle prime stelle a 180 milioni di anni dopo il Big Bang. Crediti: N.R.Fuller, National Science Foundation

Con l’arrivo del Burian, il freddo dal Nord, a essersi raffreddato non è solo il nostro clima, ma anche l’intero universo. In contemporanea con lo straordinario freddo che sta colpendo l’Italia, è stato pubblicato su Nature un paper che svela un tassello degli albori del nostro universo, il periodo della nascita delle prime stelle. Un periodo in cui l’universo era due volte più freddo di quanto si ipotizzasse. continua ...

Nature Astronomy dedica un numero a Cassini

Crediti: Nasa / Jet Propulsion Laboratory-Caltech

Ideata 35 anni fa, in volo da 20 anni, giunta in orbita attorno a Saturno da 13, dove da allora ha compiuto quasi 300 orbite del pianeta, e macinato oltre 7.8 miliardi di km. Stiamo parlando di Cassini, una missione Nasa-Asi-Esa che in 13 anni di attività scientifica – come riassume l’infografica qui a fianco – ha eseguito 2.5 milioni di comandi, scoperto 6 nuove lune, raccolto 635 GB di dati grazie ai quali le scienziate e gli scienziati delle 27 nazioni che vi hanno preso parte sono riusciti a pubblicare circa 4mila articoli scientifici. E prodotto ben 450mila immagini. continua ...