La lettera ritrovata di Galileo Galilei

La lettera originale in cui Galileo argomentava contro la dottrina della Chiesa cattolica romana è stata trovata a Londra. Credito: The Royal Society.

Immaginatevi seduti in una biblioteca inglese, immersi nel profumo del legno e dei libri, al termine di una calda giornata estiva trascorsa a scartabellare scritti del Seicento. Siete quasi pronti per uscire quando, sfogliando pigramente il catalogo online della biblioteca, vi imbattete in una voce che vi balza all’occhio: una lettera che Galileo Galilei scrisse a Benedetto Castelli. Secondo il catalogo, la lettera è datata 21 ottobre 1613. Ma quando la esaminate vedete che in calce, oltre alla firma di Galileo, è riportata una data diversa: 21 dicembre 1613. Un campanello di allarme inizia a suonare nella vostra mente: è la stessa data della famosa lettera che Galileo scrisse all’amico Castelli, quella considerata uno dei primi manifesti sulla libertà della scienza. continua ...

Image, la sonda Nasa ritrovata dopo 13 anni

La sonda Image nel 2000, durante io preparativi prima del lancio. Crediti: Nasa

Image è l’acronimo di “Imager Magnetopause-to-Aurora for Global Exploration”, un satellite della Nasa lanciato il 25 marzo del 2000 con l’obiettivo di osservare la magnetosfera terrestre. Come solitamente avviene per le missioni Nasa, il tempo di raggiungimento degli obiettivi di missione è stato calcolato con molta prudenza in soli due anni di attività e la missione si è prolungata finché la vita del satellite lo ha permesso. continua ...