Tappa per tappa, vent’anni di Cassini

Entra nella timeline interattiva cliccando sull’immagine

Il 15 ottobre 1997, a Cape Canaveral in Florida, un razzo Titan IV spediva in orbita due tra i più costosi e sofisticati apparecchi mai costruiti dalla specie umana – un groviglio di sensori e apparecchiature per due tonnellate di materiale, circa la dimensione di un Suv. Poco più di sei anni dopo, compiuto un viaggio di un miliardo e mezzo di chilometri, la sonda Cassini e il lander Huygens raggiungono finalmente l’orbita di Saturno, e iniziano la loro missione di esplorazione. Durante i tredici anni successivi, Cassini invierà verso la terra migliaia di immagini e di dati riguardo al complesso e delicato sistema di anelli e di lune attorno al più spettacolare gigante gassoso del nostro Sistema Solare. Le incredibili immagini di Saturno, Encelado, o della superficie di Titano hanno rotto la barriera che divide la comunità scientifica dal pubblico, e grazie alla loro bellezza sono entrate a far parte della cultura popolare, cambiando per sempre la nostra percezione del sistema solare, e la nostra posizione in esso. continua ...